I Dear Jack si formano nel 2012 per condividere il progetto di quattro amici, poi diventati cinque, giovanissimi ognuno con influenze e gusti musicali diversi che spaziano dalla classica, al metal, al R&B: Alessio (voce), Francesco (chitarra), Lorenzo (chitarra), Alessandro (basso) e Riccardo (batteria), l’unico a non essere di Viterbo e provincia (è di Pescara). La band prende il nome da Jack Skeletron, protagonista del film d’animazione “Nightmare Before Christmas” di Tim Burton.

I Dear Jack partecipano all’edizione 2014 di “Amici”, il talent show condotto da Maria De Filippi, dove riescono ad arrivare in finale e ad aggiudicarsi il “Premio della critica Fanta”. A luglio aprono i due concerti dei Modà negli stadi, l’11 luglio all’Olimpico, Roma e il 19 a San Siro, Milano. I grandi traguardi per i Dear Jack arrivano anche dal punto di vista discografico e radiofonico con il loro album d’esordio “Domani è un altro film – prima parte” (Baraonda Edizioni Musicali), che si è piazzato per ben sette settimane al primo posto delle classifiche italiane, raggiungendo il doppio disco di platino con quasi 150.000 copie vendute. “Domani è un altro film – prima parte” è diventato l’album più venduto in Italia nei primi sei mesi del 2014, pur essendo uscito solo a maggio. I video dei primi quattro singoli hanno raggiunto complessivamente circa 15 milioni di visualizzazioni sul canale YouTube dell’etichetta. La band è stata anche premiata come Radio Artist “Cuffe D’oro 2014” ed interpreta la sigla d’apertura della fiction in onda su RAI 1 “Che Dio ci aiuti 3”, Breezin’out the door. Il 4 ottobre 2014 è partito il “Domani è un altro film – Il Tour” che ha portato i Dear Jack ad esibirsi nei palazzetti di tutta Italia fino alla fine dell’anno e che ha fatto registrare diversi sold out incluso al Palalottomatica di Roma e al Mediolanum Forum di Assago, Milano.

La band partecipa alla 65esima edizione del Festival di Sanremo con il brano “Il mondo esplode (tranne noi)”. E poi ancora un tour d’estate che ha toccato location importanti come il Teatro Antico di Taormina e l’Arena di Verona. I Dear Jack vincono anche il riconoscimento Best Band agli MTV Music Awards. Il 23 settembre 2015 Alessio Bernabei decide di seguire un percorso artistico da solista. La decisone è stata presa di comune accordo con i Dear Jack che continuano il loro percorso di band. “Ci ho pensato tanto, ma ho deciso di camminare da solo… – ha detto Alessio- Il cuore mi dice questo”.

I Dear Jack da parte loro hanno dichiarato: “Facciamo anche noi un grande in bocca al lupo ad Alessio per la sua nuova carriera da solista. Noi continueremo il nostro percorso con l’entusiasmo e la passione che da sempre ci hanno contraddistinto”. Il 2 ottobre 2015 Leiner Riflessi entra a far parte dei Dear Jack e va ad unirsi a Lorenzo Cantarini, Francesco Pierozzi, Alessandro Presti e Riccardo Ruiu, che lo accolgono nella loro famiglia: “La nostra scelta di accogliere Leiner nella band – dicono i Dear Jack – è arrivata dopo aver valutato diversi artisti. Siamo molto soddisfatti della nostra scelta, perché Leiner è un ragazzo dai molteplici talenti e con il quale ci siamo trovati subito in sintonia. Siamo felici di cominciare insieme a lui questa nuova avventura”. Leiner, classe ’97, è nato ad Apartado, in Colombia, all’età di 6 anni viene adottato da una coppia di Vicenza e ottiene la cittadinanza italiana. È cantante, autore, pianista, batterista e ballerino. I Dear Jack partecipano alla 66esima edizione del Festival di Sanremo con il brano in gara nella sezione Campioni: “Mezzo Respiro”

Booking

Luigi Pisciottano

Tel. +39 02 83301240

off@colorsound.com